Meno 10

by Francesca on 01/09/2008

Finalmente una bella notizia per i titolari di un mutuo ventennale!

In questi giorni alcuni tra i maggiori quotidiani europei (tra cui Repubblica e il Sunday Telegraph) hanno riferito che il 10 settembre prossimo al Centro di Ricerche Nucleari di Ginevra inizierà un esperimento che, tramite l’impiego del nuovissimo e costosissimo acceleratore di particelle Large hadron collider (foto), mira a ricreare le condizioni che esistevano una frazione di secondo dopo il Big Bang, nella speranza di individuare finalmente le particelle elementari note come Bosoni di Higgs – le uniche particelle del c.d. modello standard a non essere ancora state osservate ed anche le più importanti visto che la teoria le indica come portatrici di forza del campo di Higgs che si ritiene permei l’universo e dia massa a tutte le altre particelle.

Alcuni scienziati, tra cui il professor Otto Rossler, un chimico tedesco della Eberhard Karls University, temono però che l’esperimento possa creare un buco nero che risucchierà completamente la Terra nel giro di 4 anni ed hanno presentato ricorso alla Corte Europea dei Diritti Umani.
Ho cercato su internet qualche notizia su questo Otto Rossler – esiste, insegna effettivamente alla Eberhard Karls Universitat Tubingen e sembra anche competente in materia.

Insomma se avete qualche conto in sospeso o qualche sfizio da togliervi vi restano all’incirca 4 anni e dieci giorni – e non sono poi tanti!


But seriously, a parte un po’ d’ansia per la notizia apocalittica tutta da confermare, mi preoccupa soprattutto quello che può esserci dietro a questo esperimento. Il progetto è stato finanziato da venti paesi europei e dagli USA, il solo acelleratore è costato 6 miliardi di euro – e ciò significa che il costo dell’intero progetto è di molto superiore – mi sembra strano che tutto questo sia motivato da puri interessi teorici, da una disinteressata sete di conoscenza, e sarei proprio curiosa di conoscere le applicazioni pratiche di queste particelle di Higgs.

{ 5 comments… read them below or add one }

Ford Perfect 02/09/2008 at 4:05 pm

NON FATEVI PRENDERE DAL PANICO, siamo solo la terza specie più intelligente della galassia.

Francesca.Poggi 02/09/2008 at 4:10 pm

eh no, non montiamoci la testa: se non ricordo male, siamo solo la terza specie più intelligente del pianeta Terra – dopo topi e delfini – e non dell'intera Via Lattea!

Anonymous 03/09/2008 at 10:40 am

E anche se il mondo finisse?
non sarebbe terribilmente elegante e giusto?
la fine del mondo per il piu alto progresso (fanta)scientifico.
la fine del mondo per la piu alta scopera scientifica immaginabile.

a me sembra uno scambio equo.

Anonymous 03/09/2008 at 12:36 pm

sono sempre io,
ecco qua un filmato breve, simpatico ed esplicativo (in inglese)
sull'utilità dell LHC

http://www.vimeo.com/1431471?pg=embed&sec=1431471

Francesca.Poggi 03/09/2008 at 1:19 pm

Grazie anonimo: un video fantastico!

Certo che i fisici sono proprio gente strana: mi dirai, se ne stanno sempre sottoterra ad accelerare particelle!

Leave a Comment

Previous post:

Next post: