Patterson & Paetro, Bikini

by Francesca on 13/09/2009


Ero curiosa di leggere un autore, James Patterson, che negli U.S. vende qualcosa come circa 16 milioni di copie l’anno – e poi mi ero dimenticata a casa il libro che stavo leggendo e nell’autogrill non ho trovato nulla di meglio (tra parentesi: ma che brutti libri che vendono in autogrill!)

Scritto a quattro mani con Maxine Paetro – il cui nome compare in caratteri minuscoli sulla copertina di certo solo perché vende molto meno – Bikini è un thiller narrato in modo avvincente che si lascia bere con gusto sotto l’ombrellone. Direi che il segreto è tutto qui: il lettore può accomodarsi passivo a sorseggiare questo mix di sesso, perversione, suspense e buoni sentimenti, senza stancancarsi il cervello con enigmi e giochetti intellettuali.
Per il resto il soggetto è estremamente banale, i personaggi piatti fino allo stereotipo – il killer è un autentico idiota e non si capisce come facciano a non prenderlo – ma la trama è pulita e il finale meno di peggio di quanto ci si aspetti.

{ 1 trackback }

Faletti, Io uccido « Francesca Poggi
06/02/2010 at 7:49 pm

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Previous post:

Next post: